Strategia Sud Ovest Orvietano, la Villa Perfecta torna a splendere

Interrotti da ventisei anni, gli scavi archeologici della Villa Perfecta di Poggio Gramignano a Lugnano in Teverina (TR), avviati dalla Sopraintendenza archeologica prima (con la dottoressa Monacchi)  e dalla Università dell’Arizona (con il professor David Soren) poi, sono stati ripresi nel 2016.  La Strategia per le aree interne interviene su quest’area del Sud Ovest Orvietano finanziando interventi per consentire un’adeguata conservazione del sito archeologico e realizzare una  maggiore e migliore  fruibilità per tutto l’anno.

Risalenti al I secolo a.C., cuore di un’area di circa 2000 metri quadri – borgo agricolo in cui il dominus si recava durante la stagione di raccolta – oggi questi scavi rispondono all’ambizione di un’archeologia davvero “aperta”, accessibile a tutti, testimonianza preziosa per riscoprire la storia del territorio.

Proprio in quest’ottica, nell’ambito della SNAI si prevedono opere di riqualificazione dell’accessibilità al sito, rimozione delle vecchie coperture e realizzazione di nuove, interventi di contenimento, riqualificazione di viali, strade antiche e nuovi percorsi, restauro delle pavimentazioni, consolidamento delle strutture, realizzazione di aree di sosta oltre al potenziamento tecnologico e multimediale dell’attrattore. Questo, per dare rilievo e accessibilità ai preziosi beni archeologici tornati alla luce grazie alla campagna di scavi (ripresa tre anni fa) che vede coinvolte ben tre università americane (Arizona, Yale e Standford) in collaborazione con la Soprintendenza dell’Umbria e l’amministrazione comunale di Lugnano in Teverina.

Proprio per celebrare questa tappa, si è tenuto lo scorso weekend l’open day all’area archeologica, preceduto da un incontro istituzionale (il video) in cui il Comitato per la Strategia Nazionale per le aree interne è stato rappresentato dalla dottoressa Maria Gigliola Cirrillo della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che afferma: “Orgogliosa e fiera di partecipare a questo evento che, oltre a esaltare il grande valore dello scavo, rappresenta per la Strategia nazionale delle aree interne motivo di enfasi e di evidenza. L’intervento– aggiunge –  che vedrà utilizzare le risorse della Strategia, è volto a creare opere di copertura e riqualificazione dell’accessibilità al sito, nonché di potenziamento della fruizione. In questa prima area “pilota” della Regione, la Strategia ha voluto sostenere quello che per il territorio ha costituito e costituisce il patrimonio più importante, ovvero quello storico-archeologico e ambientale-paesaggistico attraverso il quale costruire e rafforzare percorsi di sempre maggior coinvolgimento della popolazione,ai quali agganciare opportunità di sviluppo. Un volano in grado di favorire il benessere dei residenti, ma anche di catalizzare un turismo esperienziale e culturale”.

Entusiasta Gianluca Filiberti, sindaco di Lugnano in Teverina: “Per noi piccoli borghi – afferma– la SNAI  è un’occasione unica ed eccezionale. Noi sindaci dobbiamo fare squadra affinché si prosegua un percorso di cui questa è la prima pietra, per arrivare al rilancio complessivo delle aree archeologiche del territorio, in un unico itinerario che comprenda Montecchio, Castel Viscardo e Orvieto e metta in connessione questi siti con i musei” spiega.  Già entrata nella fase attuativa per 20 Comuni del Sud Ovest Orvietano,  la Strategia Nazionale per le aree interne mette in campo in questo territorio quasi 12 milioni di euro, 170 mila euro per questo intervento: Al di là delle risorse – aggiunge il sindaco Filiberti – è importante ora cambiare mentalità per far sì che i nostri borghi mettano a sistema le loro splendide risorse, arginando lo spopolamento. Questa è l’unica chiave: qui, come in tutti i borghi d’Italia”.

 

SZ

 

 

aperta il 25/07/20180 partecipanti

  • Nessun partecipante a questa discussione

I PROGETTI

I progetti

Scopri che cosa si sta già facendo in varie parti d’Italia per migliorare le condizioni di vita nelle aree interne.

VAI >>

LE DISCUSSIONI

Le discusssioni

Le questioni irrisolte e le opinioni degli esperti sulla vita ed il lavoro nelle aree interne. Il tuo punto di vista ci interessa.

VAI >>

REGISTRATI

Registrati alla community

Per poter commentare e caricare contenuti su questa piattaforma, identificati inserendo i tuoi dati essenziali.

Registrati >>

INVIA LA TUA STORIA

Invia la tua storia

Se ritieni che la tua esperienza (nel bene e nel male) abbia qualcosa da insegnare agli altri, segnalacela qui.

INVIA >>

GLI ULTIMI PROGETTI

Setteborghi

Setteborghi

Vai al progetto >>
OpenSchool_ErgoSud - RURAL MAKING LAB

OpenSchool_ErgoSud - RURAL MAKING LAB

Vai al progetto >>
#OperaCollettiva di Paesaggio - RuralMaking Lab

#OperaCollettiva di Paesaggio - RuralMak...

Vai al progetto >>
Tutti i progetti >>

ULTIMI ISCRITTI

Pier-Giuseppe Vissani - Comune/Unione dei Co... - Urbanista

enrico petriccioli - FEDERBIM - Vice Presidente

Alfonso Raus - Cittadinanzattiva on... - esperto di processi ...

Tutti gli iscritti >>