Setteborghi

“SETTEBORGHI” è un progetto di sperimentazione sociale partecipata.
 nasce con lo scopo di creare momenti di aggregazione tra le persone, per facilitare e promuovere gli scambi di saperi nel territorio.
Un territorio ricco di storia, di arte e di culture, al contempo però ancora povero di momenti conviviali e di partecipazione.
Con la consapevolezza che le singole azioni possono innescare
un processo di rinnovamento legato al recupero dei valori culturali dei luoghi, la proposta è quella di riappropriarsi di ciò che ci circonda, la strada, la piazza.
Le singole azioni individuali se unite le une alle altre accelerano e arricchiscono il cambiamento.
Con l’intenzione di organizzare, per la serata indicata, uno spuntino condiviso da consumare in piazza, nel pomeriggio, ci si muoverà nel borgo alla ricerca di saperi antichi, come fare il vino, le conserve o l’intreccio dei cestini; si cercheranno oratori e musicisti, conoscitori di tradizioni antiche che abbiano voglia di condividerle in piazza.
Attraverso il cibo, allestito su un semplice tavolo, si vuole ribadire l’importanza di riappropriarsi delle piazze per renderle luoghi di scambio, conoscenza e condivisione, potenziando il senso di appartenenza ad una comunità viva e pulsante.
Il fine ultimo ma più importante di “SETTEBORGHI” è provare a fare un’analisi sullo stato attuale dei nostri borghi, su come il concetto di comunità vive in questi luoghi.

Obiettivi

L'obiettivo primario di Setteborghi e portare la nostra arte di teatranti e musicisti in piazza, permettere alla piazza di ritornare ad essere un luogo di incontro e condivisione di saperi e conoscenze. Di azioni che possano tramandarsi, di scambio tra generazioni differente. Con uno sguardo attento ai detentori del sapere antico, del saper fare da se, del lavorio lento che dà i suoi frutti in sordina, lontano dai riflettori e che rende ciò che lo circonda più ricco e bello da incontrare.

Partnership

Amministrazioni comunali di Altomonte, Morano Calabro, Civita, Terranova di Pollino, Oriolo, Aieta, Fiumefreddo Bruzio.

Il Nibbio Centro studi naturalistici del Pollino di Altomonte Calabro

Borgoslow di Fiumefreddo Bruzio

Risultati

Una ricca documentazione fotografica dei borghi visitati.

Documentazione video e audio delle chiacchierate fatte con gli abitanti dei borghi, per lo più anziane signore che tramandano conoscenze antiche, come fare la pasta fatta in casa e l'antica lavorazione dei prodotti locali.

  • Nessun partecipante a questa discussione

REGISTRATI

Registrati alla community

Per poter commentare e caricare contenuti su questa piattaforma, identificati inserendo i tuoi dati essenziali.

Registrati >>

INVIA LA TUA STORIA

Invia una storia

GLI ULTIMI PROGETTI

Setteborghi

Setteborghi

Vai al progetto >>
OpenSchool_ErgoSud - RURAL MAKING LAB

OpenSchool_ErgoSud - RURAL MAKING LAB

Vai al progetto >>
#OperaCollettiva di Paesaggio - RuralMaking Lab

#OperaCollettiva di Paesaggio - RuralMak...

Vai al progetto >>
Tutti i progetti >>

ULTIMI ISCRITTI

Pier-Giuseppe Vissani - Comune/Unione dei Co... - Urbanista

enrico petriccioli - FEDERBIM - Vice Presidente

Alfonso Raus - Cittadinanzattiva on... - esperto di processi ...

Tutti gli iscritti >>