A Donnas, l’evento di avvio della Strategia dell’area interna Bassa Valle: 27 interventi per lo sviluppo del territorio

Venerdì 12 gennaio Sabrina Lucatelli, che coordina la Strategia Nazionale Aree Interne, è in Valle d’Aosta, per partecipare all’evento “La Bassa Valle insieme, tra musica e sapori”, in programma a Donnas dalle 17.30.

Quest’incontro – spiega un comunicato diffuso dalla Regione Valle d’Aosta – segna l’avvio della Strategia dell’area interna Bassa Valle, e servirà ad illustrare i 27 interventi che verranno realizzati per lo sviluppo del territorio.

“Si tratta di un’opportunità di rilievo poiché vengono assegnati fondi importanti, da investire sul territorio. La Strategia per le aree interne è un’iniziativa avviata in raccordo tra le Regioni e il Governo nazionale per contrastare la caduta demografica di determinate aree e rilanciare lo sviluppo e la presenza di servizi alla popolazione – dichiara il Presidente della Regione, Laurent Viérin -. Dopo un confronto tra l’Amministrazione regionale e il preposto Comitato nazionale, la ‘Bassa Valle’ è stata individuata come area-pilota per la Valle d’Aosta. Del progetto fanno parte i 23 Comuni delle Unités des Communes Mont-Rose, Walser e Evançon con le quali si è instaurata una sinergia per portare avanti interventi mirati sul territorio”.

Gli interventi, definiti attraverso un articolato confronto con gli stakeholder dell’area, riguardano settori cruciali quali l’istruzione, la sanità, la mobilità e lo sviluppo locale e possono contare su un finanziamento complessivo di oltre 15 milioni di euro, derivante dai Programmi regionali a cofinanziamento europeo e statale 2014/20 (FESR, FSE e FEASR), che fanno parte della Politica regionale di sviluppo della Valle d’Aosta, oltre che da apposite risorse dello Stato.

La manifestazione sarà introdotta dal Presidente della Regione, Laurent Viérin, e dalla Presidente dell’Unité Mont-Rose, Speranza Girod. Seguiranno le presentazioni delle azioni previste nei vari ambiti di intervento, da parte dei referenti regionali e del territorio, intercalate dalle degustazioni guidate dei prodotti e dei vini locali e dai brani del gruppo jazz Groovin’ Around.

(Nella foto in apertura, il borgo di Fontainemore)

aperta il 11/01/20180 partecipanti

  • Nessun partecipante a questa discussione

I PROGETTI

I progetti

Scopri che cosa si sta già facendo in varie parti d’Italia per migliorare le condizioni di vita nelle aree interne.

VAI >>

LE DISCUSSIONI

Le discusssioni

Le questioni irrisolte e le opinioni degli esperti sulla vita ed il lavoro nelle aree interne. Il tuo punto di vista ci interessa.

VAI >>

REGISTRATI

Registrati alla community

Per poter commentare e caricare contenuti su questa piattaforma, identificati inserendo i tuoi dati essenziali.

Registrati >>

INVIA LA TUA STORIA

Invia la tua storia

Se ritieni che la tua esperienza (nel bene e nel male) abbia qualcosa da insegnare agli altri, segnalacela qui.

INVIA >>

GLI ULTIMI PROGETTI

OpenSchool_ErgoSud - RURAL MAKING LAB

Vai al progetto >>

Rural Making Lab_#OperaCollettiva di Pae...

Vai al progetto >>

ABC - Anziani Benessere Comunità

Vai al progetto >>
Tutti i progetti >>

ULTIMI ISCRITTI

Pier-Giuseppe Vissani - Comune/Unione dei Co... - Urbanista

enrico petriccioli - FEDERBIM - Vice Presidente

Alfonso Raus - Cittadinanzattiva on... - esperto di processi ...

Tutti gli iscritti >>